Prossimi eventi

Deprecated: Il file /home/customer/www/umbriaintegra.it/public_html/wp-content/plugins/the-events-calendar/src/views/widgets/list-widget.php è deprecato dalla versione 5.13.0 senza alcuna alternativa disponibile. On version 6.0.0 this file will be removed. Please refer to https://evnt.is/v1-removal for template customization assistance. in /home/customer/www/umbriaintegra.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5579

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

Umbria in Tour: che il viaggio non finisca qui!

Si è conclusa lo scorso 24 giugno 2022 la manifestazione Umbria in Tour – il viaggio in una regione che cambia. Perugia è stata l’ultima delle tappe del tour che ha interessato in maniera capillare il territorio, da Castiglion del Lago a Terni, da Foligno a Spoleto. In tutte le giornate sono state allestite delle...

Si è conclusa lo scorso 24 giugno 2022 la manifestazione Umbria in Touril viaggio in una regione che cambia.

Perugia è stata l’ultima delle tappe del tour che ha interessato in maniera capillare il territorio, da Castiglion del Lago a Terni, da Foligno a Spoleto.

In tutte le giornate sono state allestite delle mostre inerenti alla tematica della migrazione, gratuite e accessibili liberamente ai passanti e più curiosi.

La mostra “Le Parole della Migrazione”, accessibile sul portale online del tour su Umbria Integra, è stata realizzata con l’obiettivo di offrire definizioni aggiornate e approfondite di termini inerenti al fenomeno migratorio.

La mostra espositiva “Cose Migranti” invece, racconta le esperienze personali di migrazione utilizzando degli oggetti come chiave di lettura dell’esperienza. Le “cose” assumono dunque un valore affettivo e ricordano la famiglia e gli affetti, il primo incontro con il contesto d’arrivo ma anche il file rouge che lega il migrante alla comunità di provenienza nel paese d’origine.

In tutte le tappe, per favorire l’incontro e lo scambio sul tema di storie di migrazione, sono stati allestiti due momenti di spazio lettura; uno fisico, con copie di volumi e libri consigliati per letture sul tema, e uno più dinamico con i “libri viventi”. Il format della biblioteca vivente ha permesso così di far conoscere in maniera più intima le storie e le esperienze di migrazione, per generare una condivisione e riflessione sul tema.

In alcune tappe, a queste attività si son aggiunti i momenti di intrattenimento musicale, per scoprire nuove contaminazioni anche a livello musicale.

Nelle ultime due tappe, Foligno e Perugia, il tour ha accompagnato i festeggiamenti per la giornata mondiale del rifugiato, a sottolineare l’importanza della ricorrenza e della necessità di celebrare la giornata come un giorno di festa. Proprio questa è stata la dicitura del laboratorio teatrale che si è tenuto nel mese di giugno scorso con i ragazzi ospiti dei centri di accoglienza SAI della città di Foligno.

Tutti gli eventi hanno trattato la tematica della migrazione a 360 gradi, con input provenienti da diverse culture per favorire la convivenza e la conoscenza nel rispetto reciproco.

L’auspicio finale che Umbra in Tour formula è proprio questo: non lasciare che questo viaggio si riduca ad un’esperienza isolata, e cercare invece di abbattere le proprie barriere mentali per far si che la scoperta del nuovo e del diverso risulti sempre istruttiva e mai distruttiva.

Leave a Reply
Newsletter