TTFF 2020 porta online il cinema sociale, dal 6 all’11 ottobre

Comincia oggi, 6 ottobre, l’edizione 2020 del Terra di Tutti Film Festival, nato 13 anni fa e ormai un appuntamento fisso per appassionati di documentari e cinema sociale, “forma di espressione critica, come torcia sul mondo e sui problemi che colpiscono i molti sud del mondo”, e dare voce e visibilità a tematiche, Paesi, lotte...

TTFF 2020 documentari online

Comincia oggi, 6 ottobre, l’edizione 2020 del Terra di Tutti Film Festival, nato 13 anni fa e ormai un appuntamento fisso per appassionati di documentari e cinema sociale, “forma di espressione critica, come torcia sul mondo e sui problemi che colpiscono i molti sud del mondo”, e dare voce e visibilità a tematiche, Paesi, lotte sociali (di respiro universale anche quando locali), che passano sotto il radar della comunicazione maintream e quindi dell’attenzione del pubblico.

TTFF è un festival organizzato a Bologna, con incontri e proiezioni nella città, ma quest’anno propone anche un palinsesto online, accessibile e fruibile anche a distanza. Molti e molto interessanti i temi trattati: “genere, difesa della libertà, cittadinanza attiva, coscienza ambientale ed ecologica”, ma anche migrazioni e i processi globali che le causano e le renderanno sempre più frequenti, seconde generazioni, diritti negati o semplicemente ignorati.

Qui sotto il programma degli eventi online liberamente accessibili da oggi a domenica 11, per tutti i dettagli sul festival si può visitare la pagina www.terradituttifilmfestival.org

 

MARTEDÌ

Visioni di genere

Visioni di genere

In scaletta 2 corti e 3 lungometraggi firmati da registi italiani e internazionali per un totale di 218 minuti di filmato che avranno un unico filo conduttore: la donna. Sullo schermo sia racconti di donne vittime di mutilazioni genitali e del modello patriarcale sia esempi di forte emancipazione femminile. Storie di donne dai diritti negati e di quelle che invece riescono a lottare per essi in una società dove gli sono negati.

I diritti delle donne al #TTFF: con WeWorld protagonista l’empowerment femminile attraverso storie di abusi, resilienza e diritti
  • In streaming alle 11:00 sulla pagina Facebook di WeWorldOnlus

I diritti delle donne al #TTFF: con WeWorld protagonista l’empowerment femminile attraverso storie di abusi, resilienza e diritti

Un momento di approfondimento con registi, autrici ed esperte su emancipazione femminile e diritti delle donne in Italia e nel mondo.
Modera Maura Gancitano, Tlon.

MERCOLEDÌ
Crossing the borders

Crossing the borders

Un unico grande diritto, quello della libertà di spostamento. Cinque storie con scenari diversi ma con un obiettivo comune: raggiungere una nuova casa. Sullo schermo film internazionali e italiani che raccontano il viaggio dei migranti, di chi parte senza avere la sicurezza che riuscirà ad arrivare.

 

Migrazioni al #TTFF: WeWorld esplora il tema delle migrazioni insieme a registi ed esperti
  •  In streaming alle 17:00, live FaceBook e Youtube su WeWorldOnlus e in diretta su Radio Città Fujiko (103.1 fm)

Migrazioni al #TTFF: WeWorld esplora il tema delle migrazioni insieme a registi ed esperti

Un momento di approfondimento con registi ed esperti su migrazioni e processi di integrazione, in Europa e nel mondo.
Modera Alessandro Canella, Radio Città Fujiko.

Terra e diritti in Palestina
  • In streaming alle 18:00 sulla pagina Facebook di Cospeonlus

Terra e diritti in Palestina

Un punto della situazione in Palestina sul tema diritti umani, lavoro, sviluppo sociale e scenario internazionale, partendo dal contesto in cui opera il progetto COSPE “Terra e Diritti – Percorsi di Economia Sociale e Solidale in Palestina”.

 

 

GIOVEDÌ

Obiettivo 2030: Il pianeta ecosostenibile

Obiettivo 2030: Il pianeta ecosostenibile

Uno scenario completamente internazionale che esamina le realtà delle conseguenze del cambiamento climatico e dell’impatto dell’uomo sulla nostra Terra. Con 2 corti e 3 lungometraggi vengono a galla sia le realtà più conosciute che quelle ancora nascoste. Una perpetua lotta tra uomo e pianeta che nasconde la grave crisi interconnessa tra società e ambiente.

L’impresa di essere donna.
  • In streaming alle 18:00 sulla pagina Facebook di Cospeonlus

L’impresa di essere donna.

Un racconto dall’esperienza delle donne siriane rifugiate in Giordania, Egitto e Libano, partendo dal progetto COSPE “Wee Can!”.

 

VENERDÌ

Diritti e rovesci

Diritti e rovesci

I registi raccontano i diritti negati. Quelli degli italiani di seconda generazione senza cittadinanza, dei minatori sfruttati, dei lavoratori senza misure di sicurezza e quelle di chi viaggia con un passaporto troppo debole. Quattro storie raccontate attraverso la cinepresa ambientate in Italia, Burkina Faso, Tunisia e Palestina.

SABATO
La filiera nel piatto

La filiera nel piatto

Una sessione per spiegare il potere del consumatore nella costruzione di modelli sostenibili. “You Think The Earth Is A Dead Thing”, “Golden Fish, African Fish” e “Food For Change” sono i tre film in programma che raccontano i pesticidi, l’innovazione della pesca, l’agricoltura e la produzione di massa.

DOMENICA
5 storie fra conflitti e resistenze

5 storie fra conflitti e resistenze

Obiettivi puntati su Burkina Faso, Stati Uniti, Yemen e Germania durante l’ultimo giorno di programmazione online. Cinque film – quattro lungometraggi e un corto – per parlare di guerre e battaglie, fisiche o morali. Sullo schermo il racconto per immagini delle lotte dei giovani per la democrazia, dei tentativi di ribellione alle leggi nazionali e delle rivoluzioni del sud del mondo.

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter