Le borse di studio 2020 per gli studenti universitari con protezione internazionale

Anche quest’anno il Ministero dell’Interno, di concerto con CRUI-Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e in collaborazione con ANDISU-Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU), in attuazione del protocollo di intesa del 20 luglio 2016, ha messo a disposizione degli studenti con protezione internazionale 100 annualità di borse di studio per...

borse di studio CRUI 2020

Anche quest’anno il Ministero dell’Interno, di concerto con CRUI-Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e in collaborazione con ANDISU-Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario (ANDISU), in attuazione del protocollo di intesa del 20 luglio 2016, ha messo a disposizione degli studenti con protezione internazionale 100 annualità di borse di studio per l’A.A. 2020/21.

La borsa di studio riconosciuta sarà uguale all’importo minimo stabilito annualmente dal Ministero dell’Università per gli studenti italiani fuori sede, pari a 5.257,74 Euro.

Potranno presentare domanda i rifugiati e i beneficiari di protezione sussidiaria che:

  • abbiano ottenuto la protezione internazionale entro il 30 luglio 2020;
  • siano tra gli studenti vincitori dei bandi per gli anni accademici precedenti (2016/2017, 2017/2018, 2018/19 e 2019/20), ancora titolari dello status di rifugiati o beneficiari di protezione sussidiaria, e già iscritti presso Università italiane con diritto alla conferma della borsa di studio; 
  • alla data del 25 luglio siano in possesso di un titolo di studio idoneo all’iscrizione al primo anno di un corso di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca.

Gli studenti già iscritti alle università italiane potranno rinnovare la borsa di studio se in possesso di un numero minimo di crediti, come indicato all’articolo 4 del bando.

Questo è il link per presentare la domanda. Il termine ultimo per presentare la richiesta per la borsa di studio è la mezzanotte del 24 luglio. 

Qui il bando in italiano e qui in inglese. Per evitare spiacevoli inconvenienti si può leggere che ai candidati si consiglia di contattare l’Università presso cui intendono iscriversi PRIMA di inviare la candidatura, al fine di verificare la fattibilità dell’iscrizione (qui un elenco di indirizzi email dei referenti universitari), indicando nell’oggetto della mail la dicitura “Bando 100 borse per titolari protezione internazionale – Ministero dell’Interno-CRUI”.

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter