Con la testa tra le …”NUBI”! Il nuovo spettacolo di Human Beings

Da lunedì 8 a mercoledì 10 luglio va in scena “NUBI”, un “gioco scenico di varia umanità” diretto da Danilo Cremonte per il laboratorio teatrale “Human Beings”: questo è il 25° spettacolo annuale consecutivo per la compagnia teatrale interculturale, ormai punto di riferimento perugino per l’incontro di culture e la condivisione tra “migranti” grazie al...

NUBI human beings 2019

Da lunedì 8 a mercoledì 10 luglio va in scena “NUBI”, un “gioco scenico di varia umanità” diretto da Danilo Cremonte per il laboratorio teatrale “Human Beings”: questo è il 25° spettacolo annuale consecutivo per la compagnia teatrale interculturale, ormai punto di riferimento perugino per l’incontro di culture e la condivisione tra “migranti” grazie al teatro e alla recitazione.

Come successo lo scorso anno, anche stavolta lo spettacolo sarà messo in scena nel Chiostro Sant’Anna (viale Roma, 15) a Perugia, trasformato per l’occasione in un piccolo teatro all’aperto, alle 21:30.

Human Beings continua a non smentirsi nel suo raccogliere punti di vista, esperienze e vissuti sempre diversi, come sempre dall’inizio del progetto nel 1994. Quest’anno saranno 27 gli attori/coautori protagonisti dello spettacolo, ognuno con percorsi personali disparati a livello professionale ed umano (tra studenti, lavoratori, disoccupati, richiedenti asilo) e provenienti da 13 diversi Paesi: Camerun, Cina, Germania, Danimarca, Guinea, Italia, Moldavia, Mali, Perù, Romania, Russia, Taiwan, Ungheria.

Riprendendo le voci dello stesso regista:“Abbiamo provato a giocare con la testa tra le nuvole e siamo inciampati nelle pietre in terra. Però abbiamo anche giocato”, “perché un cielo variamente sparso di nuvoletti, come scrive Giacomo Leopardi nello Zibaldone, è forse più piacevole di un cielo affatto puro”.

Il risultato dei giochi e delle improvvisazioni scaturite dal laboratorio? Questo spettacolo, non a caso intitolato “NUBI”.

NUBI human beings 2019

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter