“Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco”: da oggi al 22 marzo c’è la Settimana di Azione contro il Razzismo dell’UNAR

Inizia oggi la “Settimana di Azione contro il Razzismo”, promossa dall’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziali, arrivata con questa alla 26esima edizione. Lo slogan scelto quest’anno è, come si può leggere dal titolo, “Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco“: un doveroso appello per ricordarsi che tutti noi, nonostante il corpo che la natura ci ha dato,...

unar banner

Inizia oggi la “Settimana di Azione contro il Razzismo”, promossa dall’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziali, arrivata con questa alla 26esima edizione.

Lo slogan scelto quest’anno è, come si può leggere dal titolo, “Il volto dell’Umanità è l’unico che conosco“: un doveroso appello per ricordarsi che tutti noi, nonostante il corpo che la natura ci ha dato, il posto in cui siamo nati, l’identità sessuale che ci portiamo dentro e la storia alle nostre spalle, facciamo parte di una stessa comunità, formata da individui con gli stessi doveri, le stesse prerogative e soprattutto gli stessi diritti.

L’UNAR proprio per questo si batte: istituito nel 2003 nell’ambito del Ministero per le pari opportunità, è l’ufficio preposto “a garantire il diritto alla parità di trattamento di tutte le persone, indipendentemente dalla origine etnica o razziale, dalla loro età, dal loro credo religioso, dal loro orientamento sessuale, dalla loro identità di genere o dal fatto di essere persone con disabilità”. E lo fa monitorando costantemente cause e fenomeni connessi ad ogni tipo di discriminazione, studiando possibili soluzioni, fornire assistenza concreta alle vittime e promuovendo una cultura del rispetto dei diritti umani e delle pari opportunità.

La Settimana di Azione rientra proprio in quest’ultima fattispecie di intervento: è un’iniziativa annuale che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica verso il problema della discriminazione, razziale in primis ma anche in tutte le sue diverse forme, che prende tutta la settimana che porta alla Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, che dall’istituzione da parte dell’ONU nel 1966 cade ogni anno il 21 marzo. Ogni anno in occasione della Settimana l’UNAR promuove le iniziative portate avanti da associazioni e organizzazioni che in tutta Italia vogliono celebrare, nel modo a loro più congegnale, questa importantissima ricorrenza annuale.

Sfortunatamente, la situazione attuale, con le vite di tutti noi stravolte a causa delle misure per contenere la diffusione del Coronavirus hanno di molto ridimensionato le iniziative pensate per la Settimana, tra divieti alla manifestazioni pubbliche e cittadini rinchiusi a ragione nella loro case, tra relax obbligatorio e smart-working.

Questo non ferma ovviamente le campagne di sensibilizzazione online… e ci siamo anche noi!

Questa settimana Umbria Integra vi accompagnerà con storie, dati, e curiosità sui fenomeni discriminatori e sulla lotta che nel tempo è stata combattuta, e che tutti noi dovremmo contribuire a vincere, contro questi odiosi episodi. #staytuned #maipiurazzismo

Si può sapere di più sull’UNAR e sulle sue iniziative e azioni consultando il portale ufficiale, in particolare la sezione Cosa facciamo, e i canali social come la pagina Facebook.

————–

Questo articolo rientra nella campagna online di CSC-Credito Senza Confini per la XVI Settimana di azione contro la discriminazione razziale (16-22 marzo), promossa e finanziata dall’UNAR-Ufficio Nazionale Antidiscriminazione Razziale.

 

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter