“Cibo che racconta storie”: contest fotografico

Si chiama « Cibo che racconta storie » il concorso fotografico organizzato dall’ONG Tamat di Perugia all’interno del progetto EU « Urbagri4women ». Il contest si rivolge a migranti di prima e seconda generazione (che abbiano almeno uno dei due genitori nati in un altro Paese) regolarmente residenti in Italia. Parola chiave il cibo. I prodotti della terra possono...

Si chiama « Cibo che racconta storie » il concorso fotografico organizzato dall’ONG Tamat di Perugia all’interno del progetto EU « Urbagri4women ». Il contest si rivolge a migranti di prima e seconda generazione (che abbiano almeno uno dei due genitori nati in un altro Paese) regolarmente residenti in Italia.

Parola chiave il cibo. I prodotti della terra possono esprimere mille sfaccettature della propria cultura. Attraverso questo contest, Tamat desidera far emergere alcuni aspetti tipici delle  differenti culture che l’Italia ospita sul proprio territorio.

Per iscriversi c’è tempo fino alle ore 12:oo del 16 maggio 2018, non è prevista alcuna quota d’iscrizione

Partecipare è semplice:
– scarica il modulo di iscrizione Modulo_di_partecipazione_al_contest_2
– completa firma e scansiona il documento
– invia il modulo scansionato e le foto che desideri iscrivere al  concorso via mail all’indirizzo: comunicazione@tamat.org con  oggetto “Cibo che racconta storie”.

I primi 50 classificati riceveranno in omaggio un kit di giardinaggio da ritirare il 20 maggio 2018, con una cerimonia di premiazione durante l’evento «Perugia Pic-Nic ».

 

 

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter