Agricoltura ed integrazione, a Montemorcino per conoscere le buone pratiche in Italia e in Umbria

Venerdì 14 febbraio 2020 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso la sala Cesare Pagani del Centro Mater Gratie di Montemorcino, Tamat NGO presenta l’evento Fattore sociale, agricoltura e immigrazione per l’innovazione sociale all’interno del progetto ColtiviAmo l’integrazione, coordinato dalla stessa Tamat in partenariato con Fondazione ISMU, Associazione Tetti Colorati Onlus, Robert F. Kennedy Human...

fattore sociale tamat

Venerdì 14 febbraio 2020 dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso la sala Cesare Pagani del Centro Mater Gratie di Montemorcino, Tamat NGO presenta l’evento Fattore sociale, agricoltura e immigrazione per l’innovazione sociale all’interno del progetto ColtiviAmo l’integrazione, coordinato dalla stessa Tamat in partenariato con Fondazione ISMU, Associazione Tetti Colorati Onlus, Robert F. Kennedy Human Ringht Italia e Cardet; il progetto è finanziato dal FAMI-Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 del Ministero dell’Interno e cofinanziato dall’Unione Europea.

Dopo i saluti di Alessandro Moretti, presidente delle Acli Provinciali di Perugia, e la proiezione di due cortometraggi prodotti all’interno dei progetti di Tamat Urbagri4women (AMIF) e ColtiviAmo l’integrazione (FAMI) sulle esperienze di inclusione socio-lavorativa realizzata presso il Centro Mater Gratie di Montemorcino, il direttore di Tamat Piero Sunzini e il consigliere comunale della municipalità di Agios Athanasios (Cipro) introdurranno ai lavori.

Nello specifico al seminario interverranno Domenico Lizzi e Omar Barrie di Tamat (Perugia), Marta Lovison e Cecilia Lindenberg di Fondazione ISMU Iniziative sulla multietnicità (Milano), Elisa Occhipinti e Adriana Cannizzaro di Tetti Colorati Onlus (Ragusa), e Carolina Rocha Barreto del Robert F. Kennedy Human Right Italia (Firenze).

Nel corso del pomeriggio verrà inoltre presentato da Marios Zittis di Cardet e da Samanta Musarò della rete Semino – Alimentare Positivo (rete a livello nazionale nata per portare sul mercato prodotti agricoli etici, sostenibili e innovativi, e offrire occasioni di lavoro e inclusione per i migranti).

Si parlerà inoltre delle Buone Pratiche territoriali in ambito agricoltura sociale con David Grohmann del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Ambientali Università degli Studi di Perugia (DSA3) ed Eros Labanca di Associazione Orto Sole e CIDIS Onlus.

Qui il programma dettagliato della giornata.

Related Posts
Leave a Reply
Newsletter